Operazioni di salto

SPA [JU] (Salto incondizionato)

L’elaborazione viene proseguita incondizionatamente dall’istruzione identificata dall’etichetta specificata come operando.

Operandi ammessi: etichetta

SPB [JC] (Salto se RLC=1)

Se RLC=1, l’elaborazione prosegue dall’istruzione identificata dall’etichetta specificata come operando.

Se RLC=0, il salto viene ignorato, RLC viene impostato ad 1 e l’elaborazione continua con l’istruzione successiva.

Operandi ammessi: etichetta

SPBN [JCN] (Salto se RLC=0)

Se RLC=0, l’elaborazione prosegue dall’istruzione identificata dall’etichetta specificata come operando.

Se RLC=1, il salto viene ignorato e l’elaborazione continua con l’istruzione successiva.

Operandi ammessi: etichetta

SPO [JO] (Salto su overflow)

Se si è verificato un overflow, bit OV=1, l’elaborazione del programma continua dall’istruzione identificata dall’etichetta specificata come operando; in caso contrario l’elaborazione prosegue con l’istruzione successiva. RLC non viene modificato.

Operandi ammessi: etichetta

SPZ [JZ] (Salto su risultato nullo)

Se A1=0 e A0=0 l’elaborazione del programma continua dall’istruzione identificata dall’etichetta specificata come operando; altrimenti l’elaborazione prosegue con l’istruzione successiva. RLC non viene modificato.

La condizione A1=0 e A0=0 indica che il risultato di un’operazione matematica o di conversione è uguale a 0, oppure che ACCU2=ACCU1 per una operazione di confronto, oppure che l’ultimo bit spostato in un’operazione di scorrimento o rotazione è 0, oppure ancora che il risultato di un’operazione logica su parola è uguale a 0. Vedere Tabella 43.

Operandi ammessi: etichetta

SPN [JN] (Salto su risultato non nullo)

Se A1 è diverso da A0 l’elaborazione del programma continua dall’istruzione identificata dall’etichetta specificata come operando; altrimenti l’elaborazione prosegue con l’istruzione successiva. RLC non viene modificato.

La condizione A1≠A0 indica che il risultato di un’operazione matematica o di conversione è diverso da 0, oppure che ACCU2≠ACCU1 per una operazione di confronto. Vedere Tabella 43.

Operandi ammessi: etichetta

SPP [JP] (Salto su risultato positivo)

Se A1=1 e A0=0 l’elaborazione del programma continua dall’istruzione identificata dall’etichetta specificata come operando; altrimenti l’elaborazione prosegue con l’istruzione successiva. RLC non viene modificato.

La condizione A1=1 e A0=0 indica che il risultato di un’operazione matematica o di conversione è maggiore di 0, oppure che ACCU2>ACCU1 per una operazione di confronto, oppure che l’ultimo bit spostato in un’operazione di scorrimento o rotazione è 1, oppure ancora che il risultato di un’operazione logica su parola è diverso da 0. Vedere Tabella 43.

Operandi ammessi: etichetta

SPM [JM] (Salto su risultato negativo)

Se A1=0 e A0=1 l’elaborazione del programma continua dall’istruzione identificata dall’etichetta specificata come operando; altrimenti l’elaborazione prosegue con l’istruzione successiva. RLC non viene modificato.

La condizione A1=0 e A0=1 indica che il risultato di un’operazione matematica o di conversione è minore di 0, oppure che ACCU2<ACCU1 per una operazione di confronto. Vedere Tabella 43.

Operandi ammessi: etichetta

SPMZ [JMZ] (Salto su risultato negativo o nullo)

Se A1=0 l’elaborazione del programma continua dall’istruzione identificata dall’etichetta specificata come operando; altrimenti l’elaborazione prosegue con l’istruzione successiva. RLC non viene modificato.

A1=0 indica che il risultato di un’operazione matematica o di conversione è minore o uguale a 0, oppure che ACCU2≤ACCU1 per una operazione di confronto, oppure che l’ultimo bit spostato in un’operazione di scorrimento o rotazione è 0, oppure ancora che il risultato di un’operazione logica su parola è 0. Vedere Tabella 43.

Operandi ammessi: etichetta

SPPZ [JPZ] (Salto su risultato positivo o nullo)

Se A0=0 l’elaborazione del programma continua dall’istruzione identificata dall’etichetta specificata come operando; altrimenti l’elaborazione prosegue con l’istruzione successiva. RLC non viene modificato.

A0=0 indica che il risultato di un’operazione matematica o di conversione è maggiore o uguale a 0, oppure che ACCU2≥ACCU1 per una operazione di confronto. Vedere Tabella 43.

Operandi ammessi: etichetta


^