Operazioni di confronto

==I (Confronto su uguale a 16 bit)

Se la parola bassa di ACCU2 è uguale alla parola bassa di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno

><I (Confronto su diverso a 16 bit)

Se la parola bassa di ACCU2 è diversa dalla parola bassa di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno

>I (Confronto su maggiore a 16 bit)

Se la parola bassa di ACCU2 è maggiore della parola bassa di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno

>=I (Confronto su maggiore o uguale a 16 bit)

Se la parola bassa di ACCU2 è maggiore o uguale alla parola bassa di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno

<I (Confronto su minore a 16 bit)

Se la parola bassa di ACCU2 è minore della parola bassa di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno

<=I (Confronto su minore o uguale a 16 bit)

Se la parola bassa di ACCU2 è minore o uguale alla parola bassa di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno

==D (Confronto su uguale a 32 bit)

Se il contenuto di ACCU2 è uguale al contenuto di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno

><D (Confronto su diverso a 32 bit)

Se il contenuto di ACCU2 è diverso dal contenuto di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno

>D (Confronto su maggiore a 32 bit)

Se il contenuto di ACCU2 è maggiore del contenuto di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno

>=D (Confronto su maggiore o uguale a 32 bit)

Se il contenuto di ACCU2 è maggiore o uguale al contenuto di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno

<D (Confronto su minore a 32 bit)

Se il contenuto di ACCU2 è minore del contenuto di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno

<=D (Confronto su minore o uguale a 32 bit)

Se il contenuto di ACCU2 è minore o uguale al contenuto di ACCU1, l’RLC viene impostato ad 1, altrimenti viene portato a 0. I bit di stato A1 e A0 vengono influenzati.

Operandi ammessi: nessuno


^